Info corso

crediti ECM
7,5
Periodo
on-line fino al 24/05/2021
Codice ECM
5482–308528
Destinatari
Medico chirurgo:

Direzione Medica di Presidio Ospedaliero; Ematologia; Neurologia; Oncologia; Pediatria


Farmacista:

Farmacia Ospedaliera

Non sono possibili nuove registrazioni, mentre i corsisti già registrati possono ancora accedere ai contenuti didattici.

Programma del corso

      • LIVE - martedì 24 novembre 2020 | Ore 10:00 - 12:30
        1 Nuovi traguardi scientifici ed orizzonti terapeutici nelle terapie avanzate. Il ruolo e le aspettative dei pazienti nei trial clinici e nei processi regolatori

        Moderatrice del modulo: Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Direttore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate


        10:00
        Saluti introduttivi
        Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Direttore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate


        10:10
        Traguardi scientifici ed orizzonti terapeutici delle terapie avanzate
        Moderatore: Alessandro Aiuti, Vice Direttore e Capo Unità, Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (SR-Tiget), Milano

        Introduzione a cura del moderatore

        Tavola Rotonda
        -  Il cambio di paradigma delle terapie avanzate nella cura di gravi malattie genetiche
        -  Il quadro attuale dal punto di vista scientifico e clinico e le prospettive di sviluppo nel prossimo futuro
        -  La situazione dell’Italia nel panorama europeo: punti di forza e gap di competitività
        Giancarlo Castaman, Direttore Malattie Emorragiche e della Coagulazione, AOU Careggi, Firenze
        Marika Pane, Professore Associato di Neuropsichiatria infantile, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
        Mirko Pinotti, Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara
        Giselda Sclera, Direttore Ufficio 5 - Internazionalizzazione e promozione delle infrastrutture della ricerca, Ministero della Salute


        11:10
        Q&A


        11:25
        Il ruolo delle associazioni dei pazienti nelle sperimentazioni cliniche e nei processi regolatori delle terapie avanzate


        Introduzione
        Sandra Petraglia, Dirigente Area Pre - Autorizzazione AIFA

        Tavola Rotonda
        -  Terapia avanzate in risposta agli unmet medical needs dei pazienti con malattie rare
        -  Ruolo e aspettative dei pazienti esperti nelle sperimentazioni cliniche di terapie avanzate
        -  Distribuzione dei centri sul territorio ed equità di accesso
        Fabio Amanti, Relazioni Istituzionali e Patient Advocacy Parent Project aps, Paziente Esperto EUPATI
        Cristina Cassone, Presidente FEDEMO
        Tommasina Iorno, Past President UNIAMO
        Domenica Taruscio, Direttore del Centro Nazionale Malattie Rare, ISS


        12:15
        Q&A


        12:30
        Chiusura primo modulo

      • LIVE - mercoledì 25 novembre 2020 | Ore 10:00 - 12:45
        2 Accesso alle terapie, presa in carico dei pazienti, governance e sostenibilità

        Moderatore del modulo: Francesco Macchia, Coordinatore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate


        10:00
        Accesso alle terapie e presa in carico dei pazienti
        Moderatore: Francesco Macchia, Coordinatore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate

        Introduzione a cura del moderatore

        Tavola Rotonda
        -  Selezione e presa in carico dei pazienti nei centri specializzati
        -  Reti clinico assistenziali e integrazione dei percorsi di cura
        -  Profili di safety dei pazienti e formazione continua del personale
        Andrea Bartuli, Responsabile UOC Malattie Rare, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
        Massimiliano Raponi, Direttore Sanitario Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
        Maurizio Scarpa, Responsabile Centro di Coordinamento Regionale Malattie Rare, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia


        11:15
        Q&A


        11:30
        Governance e sostenibilità: le prossime sfide delle terapie avanzate
        Moderatore: Francesco Macchia, Coordinatore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate

        Introduzione
        Giulio Pompilio, Vicedirettore Scientifico Centro Cardiologico Monzino; Delegato Commissione Terapie Avanzate (CAT) EMA

        Tavola Rotonda
        -  Costi, sostenibilità e accesso alle terapie avanzate
        -  Nuovi modelli di HTA e riconoscimento di innovatività
        -  Sistemi di pagamento value -based: quali insegnamenti trarre dal modello “Payment at results” utilizzato per il Car-T?
        -  Revisione del quadro regolatorio
        -  Partnership pubblico privato: un'alleanza permanente tra tutti gli stakeholder per garantire l'accesso all'innovazione
        Americo Cicchetti, Direttore ALTEMS, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
        Pierluigi Russo, Direttore Ufficio Valutazioni Economiche e Ufficio Registri di Monitoraggio AIFA


        12:30
        Q&A


        12:45
        Chiusura dei lavori

Presentazione del corso

Le terapie avanzate costituiscono una vera e propria rivoluzione in campo medico. Sono infatti destinate a cambiare il decorso di alcune patologie considerate incurabili, offrendo ai pazienti nuove opportunità di cura e un miglioramento significativo delle prospettive e della qualità di vita. Si tratta della frontiera più avanzata della medicina personalizzata con trattamenti basati su metodologie e tecniche complesse sviluppate a partire dalle cellule stesse dei singoli pazienti, in grado di agire sulla causa genetica all’origine delle patologie.

Nel prossimo decennio si prospetta una crescita importante di terapie avanzate: entro il 2030 potrebbero essere lanciate a livello globale fino a 60 nuove terapie cellulari e genetiche, curando complessivamente circa 350.000 pazienti. In questo panorama l’Italia è all’avanguardia in Europa, sia per la sperimentazione clinica, sia per i farmaci approvati. Dal 2012 ad oggi su quattordici terapie avanzate approvate in Europa, tre sono state infatti sviluppate in Italia e cinque hanno ottenuto la rimborsabilità nel nostro Paese. L’introduzione di queste terapie - che segnano un passaggio epocale nel trattamento di diverse malattie rare e oncologiche - non può tuttavia prescindere da un ripensamento dell’intero sistema salute che deve essere preparato dal punto di vista regolatorio, industriale ed organizzativo, ad accogliere queste innovazioni rendendole effettivamente disponibili ai pazienti e nel contempo sostenibili rispetto alle risorse disponibili

Responsabile scientifico

Francesco Macchia

Coordinatore OTA – Osservatorio Terapie Avanzate

Con la sponsorizzazione non condizionante di

Aboutevents S.r.l.
Provider ECM n. 5482
Via D. Scarlatti, 26 - 20124 Milano
Tel. +39 02 89634650
e-mail: ecm@aboutevents.eu

Fad.Aboutecm è la piattaforma dedicata alla Formazione a Distanza (FAD) di AboutECM, una divisione di AboutEvents, Provider ECM con Certificazione ISO 9001:2015

Engineered by